Navigazione veloce

I.C.S. Leonardo Da Vinci

ICS Leonardo Da Vinci - Castel di Iudica

L'Istituto Comprensivo di Castel di Iudica è nato nell'anno scolastico 97/98 in base alla Legge 97/94 che istituì le "scuole verticali" sui tre ordini di scuola di base. Oggi è rappresentato dal Dirigente Scolastico Reggente Prof. Giuseppe Calleri già Dirigente dell'Istituto Comprensivo "G. Verga" di Scordia.

L’I.C.S. “Leonardo Da Vinci” di Castel di Iudica è un Istituto che comprende in verticale tre scuole di ordine diverso (da quella dell’Infanzia a quella Secondaria di primo grado). Dall’anno scolastico (2012/2013) anche la Direzione Didattica di Raddusa, con le scuole Secondarie di primo grado, dell’Infanzia e le scuole Primarie di via Martiri d’Ungheria, è entrata a far parte dell’Istituto Comprensivo. (school)

Prove Invalsi 2017/18

L’INVALSI comunica che sono state avviate le procedure per la realizzazione della rilevazione degli apprendimenti degli studenti per l’anno scolastico 2017/18.
SCUOLA PRIMARIA Per la scuola primaria lo svolgimento delle prove INVALSI 2018, che verranno somministrate con i tradizionali fascicoli cartacei, si articolerà secondo il seguente calendario: • 3 maggio 2018: prova d’Inglese (V primaria); • 9 maggio 2018: prova di Italiano (II e V primaria) e prova preliminare di lettura (quest’anno, la prova di lettura è svolta solo dalle classi campione della II primaria); • 11 maggio 2018: prova di Matematica (II e V primaria). Per la V primaria per la prova d’inglese, la prova riguarderà le competenze ricettive, cioè comprensione della lettura e dell’ascolto. SCUOLA SECONDARIA Per la scuola secondaria le prove computer based (CBT) si svolgeranno secondo il seguente calendario: • le classi III della scuola secondaria di primo grado sostengono le prove di Italiano, Matematica e Inglese in un arco di giorni, indicati da INVALSI, tra il 04.04.2018 e il 21.04.2018; • le classi II della scuola secondaria di secondo grado sostengono le prove di Italiano e Matematica, comprensive anche del questionario studente, in un arco di giorni, indicati da INVALSI, tra il 07.05.2018 e il 19.05.2018. PROVE ONLINE Per le prove che si svolgeranno interamente on line, la piattaforma di somministrazione opererà sui principali sistemi operativi; la prova d’Inglese riguarda le competenze ricettive (comprensione della lettura e dell’ascolto) ed è sviluppata in coerenza con le Indicazioni nazionali (art. 7, c. 1) e si riferisce principalmente al livello A2 del QCER; le prove INVALSI e lo svolgimento delle azioni a esse connesse costituiscono attività ordinaria d’istituto (artt. 4, 7 e 19). Inoltre, anche le prove INVALSI 2018 (Italiano e Matematica) per la II classe della scuola secondaria di secondo grado sono somministrate on line tramite computer. Le prove INVALSI 2018 CBT (classi III secondarie di primo grado e II secondarie di secondo grado) si svolgono al computer, interamente on line e in più sessioni organizzate autonomamente dalle scuole, a eccezione delle classi campione in cui le prove INVALSI 2018 sono somministrate, sempre CBT, in una data precisa indicata da INVALSI, nei primi giorni dell’arco temporale previsto. Le prove computer based costituiscono un forte elemento di innovazione e consentono di fornire alle scuole informazioni più ricche e articolate. Inoltre, esse permettono di eliminare il lavoro di immissione dei dati e di correzione delle domande a risposta aperta, fino all’anno scorso affidati alla collaborazione dei docenti. ESEMPI DI PROVE Entro il 31.01.2018 l’INVALSI rende disponibile sul proprio sito esempi di prove per la classe V primaria (prova d’Inglese) e di prove CBT per la classe III della scuola secondaria di primo grado (Italiano, Matematica e Inglese) e per la classe II della scuola secondaria di secondo grado (Italiano, Matematica). Entro il 30 novembre 2017 INVALSI invia: • alle scuole secondarie di primo grado (classi III) una nota specifica relativamente al trattamento dei dati connessi allo svolgimento della prova INVALSI, che costituisce requisito di ammissione all’esame di Stato e una nota tecnica legata agli aspetti informatici e organizzativi per lo svolgimento delle prove INVALSI 2018; • alle scuole secondarie di secondo grado (classi II) una nota tecnica legata agli aspetti informatici e organizzativi per lo svolgimento delle prove INVALSI 2018. Come di consueto per dar corso alle procedure connesse con le prove è necessario iscriversi, a partire dalle ore 15.00 del 10 ottobre 2017 ed entro le ore 16.30 del 31 ottobre 2017, seguendo le indicazioni fornite sul sito dell’INVALSI. L’INVALSI comunica infine la sua estraneità di INVALSI a proposte di adesione corsi di addestramento alle prove computerizzate: Con riferimento a quanto previsto dal dlg. 62/2017 e in relazione alla somministrazione computerizzata delle prove INVALSI, in questi giorni vengono segnalate comunicazioni rivolte ai dirigenti scolastici o ad altri in merito all’offerta di corsi online di esercitazione per le prossime prove. Pur non entrando nel merito dei contenuti della proposta, INVALSI comunica di non essere in alcun modo coinvolto in questa iniziativa. Pertanto, si diffida chiunque dal diffondere comunicazioni e proposte a nome o per conto dell’Istituto relative all’utilizzo di strumenti online finalizzati all’addestramento alle prove computerizzate. Qualora queste iniziative dovessero ripresentarsi l’Istituto si tutelerà con idonee azioni legali. Si coglie l’occasione per informare tutte le scuole interessate alla somministrazione delle prove al computer che riceveranno le necessarie e dettagliate istruzioni direttamente da INVALSI.   https://invalsi-areaprove.cineca.it/docs/lettere/Rilevazione_apprendimenti_2018.pdf

Telegram

telegramL'Istituto Comprensivo "L. da Vinci" ha attivato il proprio canale su Telegram (è un'app di messaggistica focalizzata sulla velocità e sulla sicurezza che può essere installata su smartphone, ma anche sul personal computer https://telegram.org/). Una volta installata l'app, basta cliccare su questo link  https://telegram.me/icsdavinci e dopo cliccare su Unisciti.

Museo Archeologico Digitale

- E' on-line il sito web MAD

Museo Archeologico Digitale di Castel di Iudicarealizzato da alunni, docenti ed esperti per la valorizzazione del locale.

"...Invito ad interessarsi ai musei in generale, per giovani e meno giovani. Invito, in particolare, al Museo Civico Archeologico “Prospero Grasso” di Castel di Iudica, che come tutte le perle che si rispettino è nato dentro un’ostrica.."

P.O.N. 2014/2020

"Il nuovo PON sarà l'acceleratore delle politiche educative del nostro Paese. Oggi si lancia uno strumento che permetterà ai grandi cambiamenti che abbiamo messo in atto con La Buona Scuola di dispiegarsi in pieno nel territorio", ha dichiarato il Ministro Stefania Giannini. "Il Programma 2014-2020 conta su risorse imponenti che dobbiamo assumere come indicatori di responsabilità politica e amministrativa. Abbiamo 3 miliardi di finanziamento, a cui si aggiungono i 16 miliardi previsti dalla Buona Scuola nel prossimo settennio. Sono risorse con cui potremo fare politiche efficaci ed efficienti sulla scuola", ha aggiunto Giannini. Il nuovo PON "presenta un'importante novità: riguarderà, pur con gradazioni diverse e proporzionali al livello di sviluppo delle regioni, tutto il territorio nazionale. Questo ci consentirà di agire sul Paese nella sua interezza". Lo stanziamento previsto (1 miliardo in più rispetto al PON precedente) consentirà di coinvolgere circa 3 milioni di studenti, 200.000 adulti, 250.000 fra docenti e membri del personale della scuola e quasi 9.000 istituti scolastici. Circa 2,2 miliardi sono finanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE) e potranno essere utilizzati per lo sviluppo delle competenze chiave e delle competenze trasversali degli alunni, il potenziamento delle competenze dei docenti e del personale della scuola, l'integrazione degli studenti, l'alternanza scuola-lavoro, l'istruzione degli adulti, l'internazionalizzazione delle scuole. La parte restante dello stanziamento (circa 800 milioni) è finanziata dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FE SR) e servirà per intervenire sull'edilizia scolastica, sul potenziamento degli ambienti digitali e dei laboratori professionalizzanti, per favorire l'innovazione.

Parlo la tua lingua

La presenza nelle Istituzioni scolastiche italiane di un numero sempre crescente di alunni provenienti da famiglie di lingua materna non italiana pone di fronte a problematiche di comunicazione che devono essere risolte in maniera semplice ed organizzata, per garantire a ciascun alunno di realizzare il dettato costituzionale del proprio diritto all’istruzione e consentire alla Scuola di utilizzare strumenti idonei a favorire il processo di accoglienza ed integrazione di tutti gli alunni.

Parlo la tua lingua”, attraverso le tecnologie dell’informazione, propone a tutte le istituzioni scolastiche una raccolta di modelli per la comunicazione tra la scuola e la famiglia, con lo scopo di agevolare la piena integrazione degli alunni di lingua madre non italiana. Vai al sito

News

26 Ott 17 - Rappresentanti dei Consigli di Classe eletti

Titolo: ELETTI CASTEL DI IUDICA (38 clicks) Etichetta: Filename: eletti-castel-di-iudica.pdf Dimensione: 172 KB Titolo: ELETTI RADDUSA (26 clicks) Etichetta: Filename: eletti-raddusa.pdf Dimensione: 177 KB

13 Ott 17 - Modulistica compilazione P.E.I.

Link Modulistica P.E.I. Titolo: modello PEI infanzia (35 clicks) Etichetta: Filename: modello-pei-infanzia.doc Dimensione: 74 KB Titolo: modello PEI primaria (65 clicks) Etichetta: Filename: modello-pei-primaria.doc Dimensione: 96 KB Titolo: modello PEI secondaria (49 clicks) Etichetta: Filename: modello-pei-secondaria.doc Dimensione: 96 KB

10 Ott 17 - Risultati prove parallele in ingresso

In allegato il modulo per trasmettere i risultati delle prove d’ingresso, da consegnare al Responsabile del proprio plesso, entro venerdì 20 ottobre. Titolo: Tabulazione-prove-ingresso (142 clicks) Etichetta: Filename: tabulazione-prove-ingresso.docx Dimensione: 21 KB

Tutte le news...

Ultime circolari

2 Feb 17 - 2016

2016

2 Feb 17 - 2017

2017

Tutte le circolari...